Tassa sulle transazioni finanziarie: vantaggi reali?

commissione unione europea

Avevamo già parlato in passato della proposta della Commissione Unione Europea di tassare le attività finanziarie (banche e transazioni finanziarie) per aumentare le entrate degli Stati.

Da Bruxelles è questa una misura anti crisi che arriva dritta alle proposte dei commissari al fisco e ai servizi finanziari dei Paesi membri dell’Unione.

Sostenere, a livello internazionale, una tassa sulle transazioni finanziarie, andrebbe ad affiancarsi alla tassa sugli utili da proporre alle banche come già formulata in passato.

Queste soluzioni genererebbero importanti introiti andando a contribuire sulla stabilità dei mercati finanziari.

Non solo: una tassa sulle transazioni finanziarie si andrebbe ad aggiungere al prelievo per il Fondo di risoluzione delle crisi nel settore bancario.