Progetto Progress: microfinanziamento per le Pmi e disoccupati

finanziamenti alle imprese

Le piccole e medie imprese e i disoccupati che vogliono dare vita ad una loro attività commerciale potranno presto aderire al fondo stanziato nell’ambito del progetto Progress.

Si tratta di un progetto di micro finanziamento pensato dall’Unione Europea per erogare prestiti di piccola entità (max 25.000 euro).

Possono richiedere il finanziamento, oltre a tutti i neoimprenditori che versano in condizioni di disoccupazione, tutte le Pmi con un massimo di 10 dipendenti e un fatturato annuo non superiore ai 200 milioni di euro.

Per accedere al servizio Progress, ci si deve rivolgere agli intermediari creditizi locali (banche e organizzazioni non governative), che valuteranno le richieste sulla base della bontà del piano imprenditoriale e sulla credibilità del candidato.

Presentare un business plan convincente è quindi il primo passo per ottenere questo micro finanziamento Progress, sostenuto dal programma di sostegno del Fondo Sociale Europeo (Fse) che fornisce agevolazioni agli imprenditori dell’Unione.