Prestiti personali: da Banca Meridiana c'è la cessione del quinto

Capita spesso che un cliente che sia stato colpito da protesto oppure abbia già al passivo uno o più finanziamenti trovi difficoltà ad ottenere aperture di credito da parte degli istituti bancari. In Italia per chi è lavoratore dipendente o pensionato e si trova in queste situazioni critiche c’è una soluzione in più: la cessione del quinto dello stipendio o della pensione, disciplinata dal D.P.R. 5 gennaio 1950, n. 180.

Tra i tanti istituti che presentano questa possibilità, abbiamo selezionato l’offerta di Banca Meridiana, con il suo prestito che si basa sulla restituzione delle rate mediante prelievo diretto dalla busta paga o pensione da parte del proprio datore di lavoro o ente pensionistico. In questo modo la banca che offre il finanziamento può contare su garanzie di più alto livello e, quindi, garantire il prestito a prenditori che normalmente non vedrebbero accolte le proprie richieste.

Chi fosse interessato può rivolgersi a una delle controllate del gruppo Banca Meridiana (l’elenco si trova sul sito della banca), che hanno nella cessione del quinto il proprio core business, e contattare direttamente i numeri verdi. La durata del prestito non può per legge eccedere i 10 anni, ma il cliente può in qualsiasi momento avvalersi della facoltà di estinguere il debito residuo in un’unica soluzione.