Prestiti online: Come chiedere un prestito personale

ie

Tanto per cominciare dovete sapere che per poter richiedere un prestito servono alcuni requisiti indispensabili, cioè: essere residente in Italia,  avere una età compresa tra i 18 ed i 70 anni, avere un reddito dimostrabile (busta paga o modello unico o cedolino pensione)

Inoltre per poter presentare regolarmente la richiesta di prestito servono i seguenti documenti:

– copia di un documento di identità italiano (carta d’identità o patente)
– copia del permesso di soggiorno (se cittadino extracomunitario)
– copia del codice fiscale
– busta paga o modello unico o cedolino della pensione
– copia dell’intestazione dell’ estratto conto con le coordinate bancarie
– copia di una delle ultime utenze intestate

Bisogna comunque possedere un reddito dimostrabile e ricordatevi che è sempre  meglio chiedere in prestito una cifra proporzionale alla propria capacità di reddito, per poter aumentare notevolmente le possibilità di erogazioni  in tempi brevi e senza necessità di firma da parte di un garante. Se la richiesta di prestito viene accolta, la somma richiesta vi sarà depositata tramite bonifico direttamente sul  corrente bancario o postale del richiedente. Ricordate che il tasso d’interesse applicato alla somma erogata viene stabilito in base all’importo richiesto ed alla  situazione economico-finanziaria del richiedente. Infine segnaliamo che l’Istituto di Credito può sempre consigliare al richiedente, titolare del prestito, di stipulare un contratto che preveda la sua copertura assicurativa in caso di decesso, invalidità temporanea o permanente totale, a tutela degli eredi perché, se nel caso che il titolare del prestito ha firmato  per tempo espressa richiesta, l’assicurazione subentrerà nel contratto, svincolando così il titolare o i suoi eredi dall’obbligo di rifondere le rate mancanti.

ie