Mutui più economici se si dispone già del 40%

Mutuo

Il mondo dei mutui, così come lo conoscevamo, sta cambiando, infatti un recente articolo apparso sul quotidiano economico più famoso d’Italia, cioè Il Sole 24 ore, ci viene spiegato che se si è in possesso già del 40% del valore della casa, l’istituto finanziario si dimostra pronto a farci lo scontro sul restante 60 % richiesto dal mutuo, ma andiamo a vedere meglio in dettaglio.

Infatti, il Gruppo UniCredit ha lanciato un mutuo con spread del 2,5% da affiancare all’Euribor a 3 mesi per chi sceglie il tasso variabile e l’indice Irs di riferimento per chi opta per il tasso fisso. Ci preme però sottolineare che questa offerta riguarda solo richieste di mutuo per importi inferiori, come fatto riferimento in apertura di articolo, al 60% del valore dell’immobile. Stando all’articolo de Il Sole 24 Ore, possono accedervi giovani coppie, anche conviventi non sposate, nuclei familiari con almeno un soggetto disabile, famiglie numerose (con almeno 3 figli). Inoltre, il finanziamento potrà essere uguale al 100% del valore dell’immobile, per mutui di durata fino a 7 anni, ma solo se la richiesta di finanziamento riguarda la ristrutturazione con accrescimento dell’efficienza energetica degli immobili residenziali, o di 15 o 25 anni, ma in caso di acquisto dell’abitazione principale. Gli importi massimi che potranno essere richiesti cambieranno, ovviamente, a seconda della tipologia di mutuo: cento mila euro per le operazioni di ristrutturazione, fino a duecentocinquantamila euro per l’acquisto dell’abitazione principale e fino a trecentocinquantamila euro per l’acquisto della prima casa con ristrutturazione ed ottimizzazione energetica.

Continuate a seguirci, sempre qui, sulle vostre affezionate pagine on line di finanziamenti e prestiti per essere sempre aggiornati sulle principali e più interessanti novità riguardanti la micro e la macro economia, come, ad esempio, i mutui.

Mutuo